MASSOTERAPIA

TECARTERAPIA

Valentina Contini

per appuntamenti:

0332 1574504

segreteria@malpensamed.it

  • Massaggio massoterapico
  • Linfodrenaggio manuale

​

LA TECARTERAPIA

LA TECAR (Trasferimento Energetico Capacitivo-Resistivo) è una metodica terapeutica indolore e non invasiva, basata sul trasferimento del calore umano. L’utilizzo della della termoterapia in Medicina Fisica è conosciuto e apprezzato da anni nel trattamento di numerose patologie muscolo-scheletriche acute e croniche, infiammatorie e traumatiche per gli effetti benefici sui tessuti trattati.

Il calore favorisce l’incremento dell’afflusso ematico ai tessuti migliorando il nutrimento e l’ossigenazione delle cellule quindi stimolando i processi di riparazione e accelerando l’eliminazione di tossine dall’area di lesione.

E’ risaputo che un riscaldamento locale provoca non solo effetti diretti sulla zona trattata ma anche indiretti e non necessariamente identici nelle zone circostanti.

Il principio della vasodilatazione

Il principale effetto della TeCaR è la vasodilatazione  locale con aumento del flusso ematico e incremento dell’apporto di ossigeno quindi aumento delle reazioni metaboliche locali stimolando la riduzione dell’edema e dello spasmo muscolare con conseguente diminuzione del dolore a livello muscolare e tendineo.

E’ bene sottolineare che uno dei fattori più importanti per ottenere queste risposte fisiologiche è l’entità dell’aumento del flusso ematico prodotto, perciò l’esecuzione della metodica a massaggio aiuta a favorire e incrementare rapporto ematico a livello locale. Durante il trattamento di passaggio delle onde elettromagnetiche i tessuti più profondi possono raggiungere temperature comprese fra i 38 e i 41° C mentre nella maggior parte dei casi i tessuti superficiali (cute e grasso) rimangono a temperature vicine a quelle corporee.

E’ INDICATA PER:

  • Lesioni muscolari
  • Lesioni ai tendini
  • Lesioni ai legamenti
  • Stiramenti e strappi muscolari
  • Distorsioni
  • Tendiniti
  • Borsiti
  • Cervicalgie
  • Lombalgie e lombosciatalgie
  • Fascite plantare

​

La TeCaR è in grado di accelerare i processi rigenerativi naturali per l’organismo, riducendo il dolore e velocizzando i tempi di recupero.

Per l’esecuzione è richiesta prescrizione del Medico Curante, del Fisiatra e dell’Ortopedico.

KINESIO TAPING

E’ una tecnica basata sull’utilizzo di un cerotto elastico brevettato per attenuare dolori da contratture o  tensioni muscolari ma anche edemi ed ematomi sottocutanei. E’ in grado di facilitare il processo naturale di guarigione dei tessuti, stimolando il  sistema neuromuscolare e linfatico perché il cerotto viene applicato in modo da determinare delle convocazioni sulla cute.

E’ CONSIGLIATO PER:

  • • Lesioni muscolari (contratture, stiramenti, strappi).
  • • Edemi sottocutanei
  • • Affaticamento muscolare
  • • Infiammazioni articolari

 

 

MASSAGGIO MASSOTERAPICO

La massoterapia è una terapia riabilitativa preventiva che si fonda essenzialmente sul massaggio. Il massaggio massoterapico è indicato per decontratturare la muscolatura,determinare uno stato di rilassamento generale ed alleviare il dolore con un effetto sedativo. Stimolazione della circolazione sanguigna del trofismo dei tessuti, riduzione dei deposti di grasso corporeo, riequilibrio fisico e mentale, sono solo alcuni dei risultati positivi che è possibile ottenere con un massaggio massoterapico. 

Tramite l'utilizzo delle mani e di manovre specifiche, viene effettuata sulla muscolatura

del paziente un trattamento specifico, che può agire in superficie o più in profondità.

Le principali manovre sono lo sfioramento, sfregamento, la frizione, l'impastamento, la pressione, la percussione e la vibrazione.

E' particolarmente indicato per il trattamento di contratture, tensioni muscolari, affaticamento muscolare.

E’ particolarmente indicato in patologie come:

  • • Lombo-sciatalgie
  • • Cervicalgie
  • • Epicondiliti

 

IL LINFODRENAGGIO MANUALE

Il linfodrenaggio manuale è un massaggio dolce che ha lo scopo di favorire la circolazione linfatica in tutto il corpo, La linfa composta da sali minerali, linfociti e acqua, deve scorrere liberamente nei vari canali per nutrire le cellule ed eliminare i rifiuti che il corpo produce. Se il flusso della linfa subisce rallentamenti o interruzioni, le scorie si depositano negli spazi intercellulari provocando dei veri e propri gonfiori chiamati Edemi.

Il linfodrenaggio aiuta a sgonfiare le zone colpite e a ristabilire il giusto funzionamento .

È consigliato:

  • • prima di un intervento chirurgico, per preparare i tessuti eliminando liquidi in eccesso e riattivare la microcircolazione
  • • dopo un intervento chirurgico di asporto di importanti stazioni linfatiche
  • • insufficienza venosa, varici e problemi alla safena
  • • sinusite, rinite e forme allergiche
  • • cellulite
  • • prevenzione e cura di linfedemi, flebolinfedemi, lipedemi, lipolinfedemi, edemi post trauma e chirurgia.

Direttore sanitario: 

Dr.ssa Silvia Mombelli

Viale Valganna 190 | 21100 Varese | Tel. 0332 1574504 | info@malpensamed.it 

P.Iva 03057890125 | Iscrizione REA n. VA-VA-0318002 | Cap. Int. Versato € 10.000,00